Argentina

Patagonia on the road

Paese
Argentina
Durata
13 giorni
A partire da
2.540 euro
Tema
Natura
Tipologia
Fly & Drive
Codice
305

Carretera Austral e Ruta 40, la Patagonica tra Argentina e Cile

Itinerario fly&drive individuale base 4 passeggeri

Una nuova avventura fly&drive per veri viaggiatori, esplorando la Patagonia più selvaggia tra Argentina e Cile, partendo da Bariloche e terminando a El Calafate. In piena libertà e spirito di avventura, a bordo di un veicolo 4×4 a noleggio, con il comfort e la sicurezza di una pianificata organizzazione, indispensabile per affrontare questa indimenticabile esperienza di viaggio. Dai deserti e la steppa patagonia della parte argentina ai fiordi del Pacifico, e la Selva Valdiviana con laghi e boschi secolari in Cile, atraversando i leggendari passi andini e soggiornando in tipiche estancias, immersi nella natura più poderosa. Partenze individuali da ottobre ad aprile.

Programma di viaggio

1° giorno Bariloche / Esquel

Arrivo a Bariloche, porta di accesso alla Patagonia Norte. Ubicata all’interno del Parque Nacional Nahuel Huapi ai piedi della Cordigliera delle Ande e circondata da straordinari paesaggi di laghi, montagne e boschi. Ritiro dela vettura a noleggio e partenza in direzione sud: cambiano i paesaggi, i boschi si diradano verso la steppa e il clima diventa più secco e arido. Sosta a El Bolson, meta di hippies di tutto il Sudamerica con la sua caratteristica fiera artigianale, proseguimento attraverso i paesaggi suggestivi del Parque Nacional los Alerces con le meravigliose viste sul Fiume Arrayanes e dei laghi Verde e Futalaufquen. Arrivo alla cittadina di frontiera di Esquel. Pernottamento in Hostería Canela.
Distanza 350 km (210 km asfalto – 140 sterrato)

2° giorno Esquel / El Pangue (Fiordo de Puyuhuapi)

Prima colazione in hotel. Seguendo il corso del Río Grande (Argentina) – Futaleufú (Cile) attraverseremo la frontiera con il Cile attraverso il passo di Futaleufú. I paesaggio cambia drasticamente, lasciamo le immense distese argentine per cominciare una rapida discesa verso la conca del Lago Yelcho e la selva umida al livello del mare. Inizia la nostra avventura sulla mitica Carretera Austral Chilena fino a raggiungere il lago Risopatró e il fiordo di Puyuhuapi. Pernottamento in Hotel y cabañas El Pague.
Distanza 290 km. (30 asfalto – 260 sterrato)

3° giorno El Pangue / Coihaique

Prima colazione in hotel. A poca distanza da El Pangue potrete visitare la cittadina di Puerto Puyuhuapi, fondata da immigranti tedeschi nel 1935 come punto base per la colonizzazione dell’area del fiordo. Si prosegue sulla Carretera Austral, attraverso il Parque Nacional Quelat con il suo ghiacciaio, fino a raggiungere Coyahique. Pernottamento in Hotel de Coyahique.
Distanza: 210 km (100 km asfalto – 110 sterrato)

4° giorno Coyahique – Lago General Carreras / Puerto Guadal

Prima colazione in hotel. Proseguimento lungo la Carretera Autral. A partire dalla località di Villa Cerro Castillo si potranno osservare le tracce dell’eruzione del Vucano Hudson nel 1991. La cenere modificò il corso del Fiume Ibañes, causando l’inonazione della valle e la distruzione di alcune parti del bosco. Il grande lago General Carreras (il 3º più grande del Sud America) si presenta in tutto il suo splendore e caratteristico e intenso colore turchese. Da non perdere la visita della Cattedrale di Marmo. Arrivo a Puerto Guadal, cena e pernottamento al Terra Luna Lodge.
Distanza: 308 km (89 km asfalto, 219 km sterrato)

5° giorno Puerto Guadal / Lago Bertrand / Rio Baker / Puerto Guadal

Prima colazione in lodge. Il Río Baker è uno dei fiumi più ricchi d’acqua del Cile, conosciuto tanto per la pesca quanto per la prevista costruzione di una mega diga che fornirebbe energia idroelettrica a tutto il sud del paese. La grande conca formata dal Lago Carrearas, Lago Bertrand e dal Río Baker presenta una straordinaria diversità di paesaggi, tutti da esplorare. Cena e pernottamento al Lodge Terra Luna.
Distanza: 60 km (sterrato)

6° giorno Puerto Guadal – Los Antiguos / Ruta 41 / Lago Posadas

Prima colazione. Seguendo il margine sud del Lago General Carreras, si rientra in Argentina attraverso il passo Chile Chico – Los Antiguos. Da qui parte la Ruta 41, una delle strade più suggestive di tutta la Patagonia, che raggiunge la parte superiore della “meseta” (altipiano) del Lago Buenos Aires (1500 m.s.l.m) per poi scendere bruscamente a valle raggiungendo i Laghi Posadas e Pueyrredón, unì’bicati a solo 180 m.s.l.m. Pernottamento in Hostería la Posada del Posadas.
Distanza: 240 km (sterrato)

7° giorno Lago Posadas

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per esplorare l’area del Lago Posadas, con la cosiddetta costa giurassica e le lagune secche di diversi colori, l’istmo che separa i laghi Posadas e Pueyrredón, la costa del Río Furioso e la gola del Río Oro con le sue enormi rocce modellate da millenni di erosione. Se il clima lo permette, suggeriamo un percorso di trekking fino al mirador del Nevado San Lorenzo (3706 mt. di altezza). Rientro a la Hostería la Posada del Posadas, pernottamento.
Distanza: 70 km (sterrato)

8° giorno Lago Posadas / Cuevas de las Manos / Parco Nazionale Perito Moreno

Prima colazione in hotel. Attraversando i silenziosi paesaggi della steppa patagonica, si raggiunge il Canyon del Rio Pinturas: una breve camminata vi poterrà alla scoperta della famosa Cueva de las Manos, il principale sito archeologico della Patagonia, dichiarato nel 1999 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Una opportunità unica di ripercorrere 9000 anni di storia dello sviluppo umano della regione attraverso l’arte rupestre delle civiltà Pre-Tehuelche. Il viaggio prosegue verso la Estancia La Oriental all’interno del Parco Nazionale Perito Moreno, uno dei meno visitati proprio per la sua difficile accessibilità. Cena e pernottamento alla Estancia La Oriental.
Distanza: 360 km (sterrato)

9° giorno Parco Nazionale Perito Moreno

Prima colazione in estancia. La giornata è dedicata alla scoperta del parco: vi consigliamo di raggiungere la cima del Cerro León per ammirare la straordinaria vista panoramica dei 115.000 ettari del parco, un percorso trekking nella Península Belgrano, visitare la Valle del río Lácteo e ill Mirador del Lago Volcán. potrete avvistare molte delle specie tipiche della fauna patagonica, guanachi, choique, volpi, piche, aquile e condor. Cena e pernottamento nella Estancia.

10° giorno Parco Nazionale Perito Moreno / El Chalten

Prima colazione in hotel. partenza in direzione sud, attraversando più di 400 km senza nessuna località, nel cuore della Patagonia più selvaggia e inesplorata, così come la trovarono i primi esploratori europei agli inizi del 1900, con le sue immense pianure, senza alcun punto di riferimento se non l’orizzonte. Prima di raggiungere El Chalten ammirerete l”mponente spettacolo del Lago Viedma e del suo omonimo ghiacciaio, e la maestosa siluetta del Fitz Roy, simbolo di pietra della regione e meta di alpinisti da tutto il mondo. Arrivo e pernottamento in hotel
Distanza: 440 km (180 km asfalto – 260 sterrato)

11° El Chalten

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per attività individuali ed escusioni facoltative alla scoperta della zona. Alcune opzioni disponibili: una giornata intera di trekking alla Laguna de los Tres e il campamento base del Cerro Fitz Roy, il percorso trekking al Ghiacciaio Torre, la visita Lago del Desierto con navigazione, il trekking alla Laguna Huemul, la visita del Lago Viedma con navigazione per raggiungere il fronte del ghiacciaio. Pernottamento in hotel.

12° giorno El Chalten / Ghiacciaio Perito Moreno / El Calafate

Proseguimento alla volta di El Calafate dove troveremo di nuovo la civiltà, ma un poco a malincuore dopo tanta incontaminata natura. Visita libera del ghiacciaio Perito Moreno, situato nel Parco Nazionale Los Glaciares. dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Naturale dell’Umanità nel 1981. Il ghiacciaio, il più famoso e spettacolare di tutti, ha un fronte di 3000 m. di lunghezza e un’altezza di 60 metri da cui si staccano costantemente gigantesche torri di ghiaccio che cadono nel lago sottostante. Proseguimento in direzione di El Calafate e sistemazione in hotel Kapenke o similare. Pernottamento.
Distanza: 160 km (asfalto)

13° giorno El Calafate / termine del viaggio

Prima colazione in hotel. resitutzione del veicolo noleggiato all’aeroporto de El Calafate. Fine dei servizi.

Quote individuali di partecipazione a partire da

2.540 euro
in camera doppia base 4 passeggeri

Le quote comprendono

  • 12 pernottamenti negli hotel, hostarias ed estancia indicati
  • I pasti espressamente menzionati in descrizione: 5 cene in estancia o hostaria (bevande escluse)
  • 12 giorni di noleggio vettura fuoristrada pick-up 4x4 comprendente: assicurazione base, 2.300 km inclusi (km eccedenti: US$ 0.35 per ogni km percorso), rilascio vettura a El Calafate
  • Assicurazione di viaggio copertura spese mediche e bagaglio
  • Documentazione di viaggio Konrad Travel

Le quote non comprendono

  • Voli internazionali Italia/argentina/Italia e relative tasse aeroportuali
  • Voli interni di itinerario in Argentina
  • Estensioni pre e post tour a Buenos Aires o altre destinazioni argentine
  • Trasferimento in arrivo a Bariloche
  • Pasti non compresi in programma
  • Escursioni facoltative non comprese in programma
  • Carburante, spese accessorie ed incidentali per vettura a noleggio
  • Assicurazioni supplementari per autonoleggio
  • Chilometraggio eccedente ai 2.300 km inclusi nel noleggio
  • Deducibile per assicurazioni auto
  • Ingressi di ingresso ai Parchi Nazionali e alle riserve in itinerario
  • Extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente descritto o non compreso nella voce 'le quote comprendono..."
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK