USA

Native America, the Grand Circle

Paese
USA
Durata
15 giorni
A partire da
1.690 euro
Tipologia
Fly & Drive
Codice
3553

Natura, storia ed archeologia nativa del sud-ovest USA

Partenza individuale fly&drive con possibili escursioni comprese

Uno straordinario viaggio nel Grand Circle del Sud-Ovest, il “cerchio” immaginario che comprende tutti I migliori parchi nazionali e statali del West USA, attraverso gli stati di Utah, New Mexico, Arizona e Colorado. Un itinerario tra la maestosità assoluta della natura più incontaminata, tra colline, montagne, deserti, foreste protette e importanti siti archeologici, e l’opportunità di un contatto diretto e senza filtri con le variegate realtà delle comunità Nativo-Americane, con possibilità di partecipare ad escursioni guidate.

Programma di viaggio

1° giorno Salt Lake City

Arrivo a Salt Lake City, ritiro della vettura a noleggio riservata e trasferimento in hotel prescelto. Sistemazione in camera riservata e pernottamento.

2° giorno Salt Lake City / Moab

Solo pernottamento in hotel. Partenza dell’itinerario fly&drive attraverso le meraviglie naturali del Sud-Ovest Americano. Mattinata dedicata alla visita libera di Salt Lake City, capitale “mormone” degli USA, e delle sue principali attrattive: la centrale Temple Square, il vicino grande lago salato da cui la città prende il nome. Proseguimento in direzione dei grandi parchi nazionali, con arrivo a Moab e sistemazione in hotel. Pernottamento.

3° giorno Moab / Canyonlands / Arches / Moab

Solo pernottamento in hotel. Intera giornata dedicata alla visita libera degli straordinari parchi dello Utah: Arches National Park, uno dei parchi più affascinanti del West USA per le sue incredibili formazioni rocciose a forma di arco naturale ed altre straordinarie formazioni geologiche. Canyonlands National Park, con i suoi sterminati canyons e “”mesas” di roccia rossa, indimenticabili alla calda luce del tramonto. Da non mancare la tappa a Dead Horse State Park, altra importante meta di ecoturismo e il vista point più suggestivo su Canyonlands. Pernottamento in hotel.

4° giorno Moab / Colorado National Monument /Montrose

Solo pernottamento in hotel. Partenza da Moab in direzione di Grand Junction: resto della giornata da dedicare alla visita libera del Colorado National Monument, con i suoi suggestivi paesaggi di roccia rossa erosa nei millenni, le vicine rovine nativo-americane, la possibilità di visite alle aziende vinicole della zona, ed altre attività di ecoturismo. Tempo a disposizione nel centro della cittadina, ricco di molte boutiques e negozi di artigianato indiano. Proseguimento per Montrose e sistemazione in hotel. A Montrose, non mancano birrifici artigianali dove assaggiare dell’ottima birra locale. Pernottamento.

5° giorno Montrose / Black Canyon of the Gunnison National Park / Mesa Verde

Solo pernottamento in hotel. Mattinata a disposizione per esplorare una delle mete naturalistiche più affascinanti del Colorado e delle Rockies, il Black Canyon: pareti di roccia nera s’innalzano fino a raggiungere gli oltre 820 metri di altezza a strapiombo sul fiume Gunnison. Possibilità di escursioni rafting, escursionismo, pesca. Proseguimento verso l’area di Telluride, situato in una vallata lussureggiante e circondato da alcune delle più aspre vette del Colorado. La cittadina è conosciuta per le sue piste da sci ma anche per gli eventi culturali che durante l’estate richiamano molti visitatori. Proseguimento verso il Mesa Verde National Park. Sistemazione in hotel e pernottamento.

6° giorno Mesa Verde / Kayenta

Solo pernottamento in hotel. Mattinata da impiegare per la visita del Parco di Mesa Verde, notevole per le spettacolari rovine delle abitazioni rupestri degli indiani Anasazi, arroccate sulle pareti rosse dei canyons. Il Mesa Verde National Park, a circa duemila metri d’altezza, rappresenta l’unico esempio di parco archeologico americano: in una natura grandiosa, solcata da canyon mozzafiato e ricoperta da foreste, gli indiani costruirono i loro “castelli”: stanze a più livelli collegate da scale, torri e sale circolari dette “kivas”, luoghi di culto sotterranei simboleggianti l’emersione dell’Umanità dal ventre oscuro della madre terra per la civiltà Anasazi. Proseguimento in direzione di Monument Valley nel cuore della Navajo Nation, la riserva nativo-americana più grande negli USA, e sistemazione in hotel. Pernottamento.

7° giorno Kayenta / Monument Valley / Chinle, Canyon de Chelly

Solo pernottamento in hotel. Mattinata da dedicare alla visita della maestosa Monument Valley, icona assoluta del West americano grazie alle innumerevoli pellicole cinematografiche girate nella zona, e del leggendario John Ford Point, il punto di ripresa preferito dal grande regista americano. possibilità di visite guidate con esperte guide Navajos alla scoperta dell’area. Proseguimento dell’itinerario in direzione di Chinle, tipica cittadina del West con arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento.

8° giorno Canyon de Chelly / Grand Canyon

Solo pernottamento in hotel. Mattinata consigliata per la visita del Canyon de Chelly, straordinaria area naturale di grande suggestione, con le sue suggestive formazioni di roccia erosa, immensi spazi e i cavalli selvaggi in libertà nel parco: al suo interno si trovano abitazioni rupestri Anasazi e strade navajo tradizionali. possibilità di hiking guidato con guide indiane, fino alla maestosa vista della Spider Rock. Proseguimento per il Grand Canyon e sistemazione in hotel. Pernottamento.

9° giorno Grand Canyon

Solo pernottamento in hotel. Intera giornata dedicata all’esplorazione del Grand Canyon: il più famoso parco nazionale americano, in cui l’erosione causata dagli agenti atmosferici ha creato uno spettacolare canyon di 440 km di lunghezza e quasi 2 km di profondità . possibilità di fare numerose tappe per poter assaporare le viste mozzafiato del canyon da diversi punti, e possibilità di innumerevoli escursioni facoltative in volo o via terra per vivere al massimo l’esperienza Grand Canyon.

10° giorno Grand Canyon / Lake Powell

Solo pernottamento in hotel. Partenza dal Grand Canyon, seguendo il South Rim in direzione est alla volta del Navajo Nation Reservation, per conoscere in maniera meno superficiale la controversa realtà dei Nativi Americani di oggi. Attraversate la gola del Little Colorado Gorge presso Cameron attraverso il Painted Desert, patria deglle tribú indiane Navajo e Hopi. Quindi proseguimento alla volta del Lake Powell e Page, famose per i loro imprevedibili canyon. Sistemazione in hotel. Resto della giornata a disposizione nel lago artificiale creato dalla costruzione della diga di Glen Canyon, che trasformò il Colorado River in un grande lago lungo più di 300 km. Consigliamo vivamente una gita in barca per poter esplorare i frastagliati canyon (simili a fiordi) oppure un sorvolo facoltativo in uno degli aerei turistici. Altra possibilità di escursione è la visita di Antelope Canyon, uno dei canyon più incredibili e fotografati del West, visitabile solo con escursioni guidate dei Navajo in vetture 4×4.

11° giorno Lake Powell / Kanab

Solo pernottamento in hotel. Partenza da Lake Powell per il rientro nello stato di Utah, percorrendo alcune delle strade panoramiche più affascinanti degli Stati Uniti. La meta è Kanab, la storica “Little Hollywood” dei film western degli anni ’30 e ’40, e punto di partenza per l’esplorazione dell’area circostante: la Red Rocks Country, il North Rim del Grand Canyon e Vermillion Cliffs, con la leggendaria The Wave, meta per fotografi da tutto il mondo. Pernottamento in hotel.

12° giorno Kanab / Zion NP

Solo pernottamento in hotel. Proseguimento in direzione di Zion. Tempo a disposizione per la visita libera del Zion National Park, altro affascinante parco naturale, percorso dal Virgin River che ha creato con la sua millenaria erosione incredibili formazioni rocciose nel corso dei secoli. Il parco è più piccolo di altri, e per questo facilmente esplorabile in una tranquilla camminata tra i tanti percorsi trekking disponibili. Pernottamento in hotel.

13° giorno Zion Park / Bryce Canyon

Solo pernottamento in hotel. Breve trasferimento in direzione dello Bryce Canyon National Park. Un anfiteatro naturale di pietra scolpita da millenni di erosioni, le sue incredibili formazioni rocciose, i suoi celebri “hoodoos”, pinnacoli rossastri che compongono gran parte del parco, la cui leggenda indiana rimanda a spiriti maligni pietrificati dagli dei. Percorrendo uno dei vari sentieri di hiking disponibili, come il Navajo Loop Trail, si esplorerà appieno e con tutta calma una delle meraviglie naturali del pianeta.Sistemazione in hotel.

14° giorno Bryce Canyon / Salt Lake City

Solo pernottamento in hotel. Partenza in direzione ovest per il rientro a Salt Lake City: sosta consigliata per la visita libera del magnifico Capitol Reef National Park, famoso per le sue colorate e variegate formazioni rocciose, combinate a macchie di lussureggiante vegetazione, con possibilità di seguire uno dei suoi sentieri di trekking, come lo spettacolare Navajo Knobs Trail, che offre una panoramica a 360° sul parco. Arrivo a Salt Lake City e sistemazione in hotel. Pernottamento.

15° giorno Partenza da Salt Lake City

Solo pernottamento in hotel. Trasferimento in aeroporto e rilascio della vettura a noleggio. Partenza del volo di rientro in Italia. Fine dei Servizi.

 


Quote individuali di partecipazione a partire da

1.690 euro
in camera doppia base 2 passeggeri

Le quote comprendono

  • Tutte le sistemazioni alberghiere specificate, in camere standard
  • Trattamento di solo pernottamento in hotel
  • Autonoleggio 14 giorni vettura cat. compact formula full coverage: Le tariffe includono chilometraggio illimitato, Riduzione penalità risarcitoria danni/Furto (LDW), copertura supplementare Responsabilità Civile (LIS), Tasse e sovrattasse locali, Oneri Aeroportuali, supplemento 3 guidatori aggiuntivi e pieno di benzina.
  • Assicurazione di Viaggio con assistenza sanitaria in corso di viaggio, copertura bagaglio
  • Mappe e guide dettagliate della zona visitata
  • Documentazione di viaggio Konrad Travel

Le quote non comprendono

  • Voli di linea Italia/USA/Italia in classe economica
  • Tasse aeroportuali internazionali includibili nel biglietto soggette a variazioni
  • Pasti e bevande durante l'itinerario
  • Carburante, assicurazione PAI (Protezione Infortuni), PEC (Protezione effetti personali), spese accessorie ed incidentali per auto a noleggio
  • Ingresso ai siti, musei e parchi durante l'itinerario
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Escursioni facoltative quanto non espressamente descritto o non compreso nella voce 'le quote comprendono..."
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK