Argentina

Nord Ovest etnico e solidale

Paese
Argentina
Durata
17 giorni
A partire da
1.970 euro
Tipologia
Itinerari guidati
Codice
5557

Il Nord Ovest autentico, vissuto con le popolazioni locali

partenze individuali ogni giovedi da settembre a febbraio

Una nuova proposta per viaggiatori DOC alla scoperta del Nord Ovest argentino più profondo e autentico, delle sue popolazioni e tradizioni, della natura incredibile e unica e di una gastronomia altrettanto ricca e particolare. Oltre a scoprire le mete imperdibili del NOA Argentino (Salta, Parque Nacional Los Cardones, il Tren a Las Nubes) ci addentreremo in zone rurali e villaggi semisconosciuti, soggiornando in pueblos nelle case delle famiglie indigene, condividendo momenti di vita quotidiana e dando così un contributo concreto al mantenimento di queste remote comunità indigene, dei loro usi e costumi e delle loro affascinanti tradizioni.

Programma di viaggio

1° giorno Italia / Buenos Aires

Partenza per l’Argentina con volo di linea notturno. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno Buenos Aires: tour della città

Arrivo a Bs. Aires di buon mattino, incontro in aeroporto con i nostri rappresentanti e trasferimento in hotel Park Silver Obelisco o similare: early check-in garantito, con disponibilità della camera a partire dalle ore 09,30. Resto della mattinata a disposizione. Nel pomeriggio visita guidata panoramica della città di Buenos Aires: una megalopoli di undici milioni di abitanti che ha saputo conservare le antiche tradizioni nonostante sia una città moderna e dinamica. Si transiterà, in particolare, per la Plaza de Mayo, (testimonianza di importanti fatti della storia argentina, con la Cattedrale, il Cabildo e la Casa Rosada, sede della Presidenza), per Plaza del Congreso, per il popolare quartiere portuale de La Boca, con la celeberrima e coloratissima Calle Caminito. Successivo rientro in hotel e pernottamento.

3° giorno Buenos Aires: cena & show di tango

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per relax, visite ed escursioni facoltative, attività individuali, divertimenti e shopping. Tante le attività disponibili, dalla Fiesta Gaucha nella tipica Estancia Santa Susana, alla visita del “Tigre”, l’area del delta del fiume Paranà, la scoperta della capitale sulle orme di Papa Francesco, alla visita dell’affascinante e per certi versi misterioso Palacio Barolo, costruito dall’architetto italiano Mario Palanti. Serata all’insegna del tango nel tipico locale “El Viejo Almacen” o similare, con una squisita cena di tre portate (bevande incluse) ed uno show imperniato sulle immortali melodie e coreografie del tango. Pernottamento in hotel.

4° giorno Buenos Aires / Tucuman/ Potrerillos

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza per Tucuman con volo di linea. All’arrivo, incontro con l’autista designato e partenza con autoveicolo privato alla volta di El Espinal, un piccolo villaggio distante circa 110 Km. e circondato da paesaggi ricchi di verde e di colture. Alloggio presso le Cabañas Doña Catalina, dove ci accoglieranno Lorena e Doña Catalina. Seguirà un minitour della Finca El Potrerillo e poi il pranzo. Intorno alle 17:00 è previsto un incontro con la locale Associazione delle donne, per la merenda e per conoscere le tipiche attività delle artigiane che lavorano la pelle e la lana. Cena tradizionale e pernottamento.

5° giorno Potrerillos / El Espinal / Potrerillos

Prima colazione in paese. In mattinata incontro con gli apicoltori della zona per conoscere tutti i segreti dell’apicoltura e per degustare il delizioso miele puro. Pranzo. Nel pomeriggio escursione a cavallo per le Yungas, (valli orientali a ridosso della Cordigliera delle Ande), fino alla località nota come Paso Zarate: sosta per la merenda e successivo ritorno in paese. Cena accompagnata da musica eseguita dal vivo. Pernottamento.

6° giorno Potrerillos / Santa Maria de Yokavil

Prima colazione in famiglia. In mattinata, dopo aver salutato la famiglia ospite, partenza alla volta di San Miguel de Tucuman. Qui giunti, proseguimento con bus di linea diretto a Santa Maria de Yokavil : il tragitto si dirige verso ovest fino a Santa Maria de Catamarca e poi sale lungo le pendici del Cerro Aconquija attraversando la selva tucumana. Una volta raggiunta la località di Tafi del Valle, si potrà notare che il paesaggio lascia i toni del verde per abbracciare varie tonalità di grigio ed infine giungere ai ricchi colori delle colline della Valle di Yocavil. Sistemazione presso una famiglia del posto e degustazione di liquori e vini prodotti nel villaggio. Cena e pernottamento.

7° giorno Santa Maria de Yokavil

Prima colazione in famiglia. In mattinata è prevista un’escursione al Fuerte Quemado con un’attività di trekking leggero. Successo rientro nella casa di famiglia ospitante e pranzo. Nel pomeriggio ci sarà un incontro con gli artigiani locali: in conformità con i gusti e le attitudini dei passeggeri, si visiteranno le botteghe di artigiani che lavorano il legno cardano, i tessuti con antichi telai precolombiani, il metallo per creare oggetti di design andino. Gli artigiani ricevono i visitatori per condividere le loro conoscenze e insegnare loro i rudimenti del proprio lavoro. Gli ospiti possono partecipare allo sviluppo di un prodotto e alla realizzazione di un souvenir. Cena e pernottamento.

8° giorno Santa Maria de Yokavil / Salta

Prima colazione in famiglia. In orario opportuno trasferimento in bus di linea a Salta. All’arrivo nella stazione dei bus, incontro con i ns. Rappresentanti e trasferimento all’hotel Brizo Salta o similare. Pernottamento.

9° giorno Salta / Salinas Grandes / Purmamarca / Salta

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata all’escursione che consentirà di raggiungere due luoghi autenticamente “magici” del Noa argentino. Il percorso, parallelo alle rotaie del leggendario Treno delle Nuvole, permetterà ai viaggiatori di osservare i viadotti, le strade a zig zag e le curve di questo impressionante capolavoro dell’ingegneria che attraversa la profonda Quebrada del Toro. Oltrepassate le Salinas Grandes, la sconfinata piattaforma di sale, si scende lungo le strade a spirale della Cuesta de Lipan attraverso la valle de Purmamarca fino allo storico villaggio omonimo, dove si trova il Cerro de los Siete Colores (Monte dei Sette Colori). Ritorno a Salta, seguendo una strada di montagna che sorprende per la sua abbondante vegetazione subtropicale, nota come ‘Yunga’, tipica di questa zona. Rientro a Salta nel pomeriggio. Pernottamento.

10° giorno Salta / Brealito

Prima colazione in hotel. Intorno alle 08,30 partenza alla volta di Brealito. Si attraverserà in primo luogo la valle del Lerma, ricca di numerose piantagioni di tabacco: ( principale attività economica della regione). Con opportune soste per fotografare durante il tragitto che condurrà fino al punto culminante della Cuesta del Obispo, si entrerà nel Parque Nacional Los Cardones, raggiungendo un’altitudine di 3348 metri s.l.m.. Verso mezzogiorno arrivo a Brealito. Pranzo e sistemazione in casa di famiglia. Pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento.

11° giorno Laguna di Brealito

Prima colazione in famiglia. Escursione di mezza giornata con partenza intorno alle 07,30 alla volta della Laguna di Brealito. Sosta, in corso di tragitto, per visitare un allevamento di capre con annesso laboratorio per la produzione di squisiti formaggi. Raggiunta la laguna, si potranno ammirare le pitture rupestri presenti in zona. E’ previsto un aperitivo a bordo laguna. Successivo rientro a Brealito percorrendo una strada differente, sosta per il pranzo e nel pomeriggio, passeggiata per il villaggio accompagnati dalla guida: si potranno ammirare la chiesa, le cascate, il, centro di artigianato. Cena nella casa di famiglia e pernottamento.

12° giorno Brealito / Salta

Prima colazione in famiglia. In orario opportuno trasferimento in veicolo privato a Salta e sistemazione nuovamente presso l’hotel Brizo o similare. Compatibilmente con il tempo disponibile, nel pomeriggio si effettuerà una visita guidata della città di Salta, che conserva tuttora il fascino coloniale nelle sue costruzioni, a cominciare dalla Cattedrale, dalla Chiesa di San Francesco e dal Convento di San Bernardo. Pernottamento.

13° giorno Salta / San Antonio de los Cobres / Ing. Maury

Di buon mattino partenza alla volta di Campo Quijano e Gobernador Solá, per poi proseguire fino a El Alfarcito, località in cui la Fondazione Alfarcito gestisce un centro operativo che coordina 25 comunità della zona e gestisce il Colegio Albergue de Montana. Colazione campestre con prodotti locali, offerta dalle comunità della zona. Proseguimento attraverso la Quebrada de las Cuevas fino a raggiungere San Antonio de los Cobres, per la partenza del mitico “Tren à las Nubes”, che vi condurrà fino al celebre Viadotto La Polvorilla, costruito ad un’altitudine di 4.200 metri s.l.m., opera di ingegneria che ha pochi eguali nel mondo. Inizia il rientro a San Antonio de los Cobres, poi proseguimento in bus per Santa Rosa de Tastil, centro amministrativo della Quebrada del Toro. Presso il Centro Artigiani della comunità ed il piccolo Museo locale, si potranno acquistare vari prodotti di artigianato. Proseguimento per Ingeniero Maury, accoglienza da parte della famiglia ospitante, cena e pernottamento.

14° giorno Ing. Maury / Salta

Prima colazione in famiglia. In mattinata condivisione con la famiglia ospite di alcune tipiche attività locali. Si preparerà insieme il pranzo tipico del luogo, utilizzando la maggior quantità di prodotti “km. Zero”. Nel pomeriggio partenza per Salta con bus di linea. Arrivo in serata e trasferimento libero (taxi) all’hotel Brizo o similare. Pernottamento.

15° giorno Salta/ Buenos Aires

Prima colazione in hotel.. In orario opportuno trasferimento in aeroporto e partenza per Buenos Aires con volo di linea. All’arrivo, trasferimento nuovamente all’hotel Park Silver o similare. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

16° giorno Buenos Aires / Italia

Prima colazione in hotel. In orario opportuno trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

17° giorno Italia

Arrivo a destinazione e fine dei servizi.

Quote individuali di partecipazione a partire da

1.970 euro
in camera doppia base 2 partecipanti

Le quote comprendono

  • I voli interni di linea Buenos Aires/Tucuman e Salta/Buenos Aires con un bagaglio per persona incluso in stiva, e le relative tasse aeroportuali
  • Sistemazione nelle strutture previste o in altre assolutamente equivalenti, a seconda delle rispettive disponibilità nel momento della prenotazione, con il trattamento alberghiero descritto in dettaglio;
  • Tutti i trasferimenti espressamente segnalati, ad eccezione di quelli qualificati come "liberi"
  • I pasti espressamente evidenziati in carattere corsivo sottolineato
  • Le escursioni descritte, con assistenza di guide parlanti italiano a Buenos Aires e Salta, e di lingua spagnola durante la permanenza nelle zone rurali
  • Il biglietto del Tren à las Nubes (da S.Antonio de los Cobres a S.Antonio de los Cobres): servizio collettivo con spiegazioni in spagnolo/inglese
  • Assicurazione di Viaggio: copertura bagaglio + assistenza alla persona + rimborso spese mediche in corso di viaggio
  • Assistenza dei nostri uffici corrispondenti in Argentina

Le quote non comprendono

  • Voli intercontinentali Italia/Argentina/Italia in e relative tasse aeroportuali individuali
  • Pasti e bevande non compresi in programma
  • bevande ai pasti compresi in programma
  • mance ed extra di carattere personale
  • eventuali imposte di soggiorno locali
  • tutto quanto altro non riportato in descrizione o non espressamente previsto sotto la voce "I prezzi comprendono"
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK