Bolivia

Bolivia completa

Paese
Bolivia
Durata
15 giorni
A partire da
2.990 euro
Tipologia
Itinerari guidati
Codice
292

Natura, tesori d’arte e culture sul tetto del mondo

partenze individuali

Un itinerario completo alla scoperta della Bolivia e delle sue molteplici attrattive: da La Paz a Sucre, da Potosì al Salar de Uyuni, fino alla regione di Santa Cruz e le magnifiche missioni, le straordinarie vestigia delle antichissime culture pre-incaiche, il glorioso sviluppo del mitico impero Inca, ed in seguito la colonizzazione spagnola che, grazie ai vasti giacimenti d’argento di Potosì, ha lasciato le testimonianze architettoniche ed artistiche più impressionanti dell’intero continente. Per un contatto diretto con un popolo fiero delle proprie radici indigene, uno spettacolo di colori, tradizioni e suggestioni.

Programma di viaggio

1° giorno La Paz, Bolivia

Arrivo a La Paz, incontro con i nostri rappresentanti e trasferimento all’hotel prescelto. Pernottamento.

2° giorno La Paz

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per relax di adattamento al fuso orario del continente americano. Nel pomeriggio escursione guidata con visita del sito inca di Tiwanaku, uno dei più intriganti e misteriosi insediamenti risalenti alle antiche civiltà precolobiane. Successivo rientro in hotel e pernottamento.

3° giorno La Paz

Prima colazione in hotel. In mattinata visita dei principali siti di interesse della Capitale, dal pregevole centro storico coloniale, e dell’affascinante Valle della Luna, nei pressi della quale si avrà modo di visitare alcune botteghe artigiane specializzate nella lavorazione della ceramica. Pomeriggio a disposizione per visite ed escursioni facoltative, attività individuali, shopping. Pernottamento.

4° giorno La Paz / Navigazione Lago Titicaca

Prima colazione in hotel. Di buon mattino trasferimento a Copacabana e visita della località. A seguire imbarco su moderno catamarano della flotta Transturin e trasferimento a Sun Island. Sbarcati sull’isola, visita dei giardini e delle testimonianze incaiche. A seguire si assisterà ad una suggestiva cerimonia presso il Wata Complex. Successivo trasferimento in catamarano sul lato opposto dell’isola e visita del villaggio e del Museo dell’etnia Challapampa. Dopo un leggero trekking sull’antico sentiero incaico e la visita del tempio di Chinkana, ci si imbarca nuovamente sul catamarano per il pernottamento a bordo.

5° giorno Lago Titicaca / La Paz

Prima colazione a bordo. Sbarco con il catamarano a Chua e rientro a La Paz in bus turistico. Sistemazione nuovamente presso l’hotel prescelto. Pernottamento.

6° giorno La Paz / Sucre

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza per Sucre con volo interno. Arrivo e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita guidata della cittadina. Sucre, la “città bianca” delle Americhe, si trova in una valle circondata dalla Cordillera de Los Frailes, ad una altitudine di 2790 m, piuttosto bassa per la Bolivia andina: gode perciò di un clima mite e gradevole. Nonostante La Paz sia diventata il centro governativo del Paese, a Sucre si riunisce ancora la Corte Suprema, permettendo così agli abitanti di credere che la loro città rimanga il vero cuore della Bolivia. Sucre ha una forte impronta coloniale. I sureños preservano questo stile dipingendo rigorosamente di bianco case e palazzi. Per godere di un ottimo panorama della città basta salire sul tetto del Convento di San Felipe Neri. Un altro luogo interessante di Sucre, come di ogni altra città boliviana, è il mercato centrale, una struttura dove si possono trovare sia bancarelle di generi alimentari, sia ‘stand’ dove assaggiare la comida tipica. Successivo rientro in hotel e pernottamento.

7° giorno Sucre / Tarabuco / Sucre

Prima colazione in hotel. Escursione guidata dell’intera giornata con visita del pittoresco ed animatissimo mercato indio di Tarabuco: un tuffo nel folklore e nell’artigianato boliviano. I campesinos vi giungono in camion, a dorso di mulo o a piedi. Molti uomini indossano i monteras, cappelli in cuoio creati a modello degli elmi spagnoli e i ponchos a righe marroni, nere, gialle e rosse, tipici di questa regione. Le donne non sono certo meno eleganti e indossano curiosi copricapi da majorette con un pon pon colorato in cima. Il business principale del mercato sembra essere la vendita delle foglie di coca, contenute in enormi sacchi di plastica rossa, davanti ai quali si affollano soprattutto gli uomini più anziani. A Tarabuco si possono comprare molti oggetti tipici dell’artesania boliviana: le mantas e i ponchos sembrano sbucare dappertutto, ci sono pile di maglioni di alpaca e i berretti tradizionali sono in esposizione, pronti per essere indossati (e acquistati) dai turisti. Lunch in corso di escursione. Nel pomeriggio rientro a Sucre. Pernottamento.

8° giorno Sucre / Potosí

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Potosì con bus di linea. All’arrivo, sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita guidata della cittadina. Potosì è la città della Bolivia più ricca in termini di edifici coloniali, chiese, antiche case e piazze. Molto interessante è la Casa Real de la Moneda, l’antica zecca trasformata in museo, dove si trovano importanti testimonianze del passato della città. Potosì fu fondata nel 1545, in seguito alla scoperta di un ricchissimo giacimento d’argento nel Cerro Rico, la montagna che domina la città. Sebbene sorga a 4090 m di altitudine, la città crebbe rapidamente e alla fine del XVIII secolo era il più grande e ricco centro dell’America latina. Il declino di Potosì coincise con il crollo dei prezzi dell’argento e con i primi segni di esaurimento del giacimento. Pernottamento in hotel.

9° giorno Potosí / Uyuni

Prima colazione in hotel. In mattinata visita della miniera privata alla base del Cerro Rico: per decenni migliaia di schiavi, soprattutto africani, lavorarono in condizioni terribili per estrarre l’argento, costretti a restare sottoterra per 4 mesi. Al ritorno in superficie il corpo era duramente provato e rischiavano la cecità. Morivano molto presto, per gli stenti o per la silicosi. Un detto locale abbastanza macabro pare che reciti più o meno così: con l’argento del Cerro Rico si sarebbe potuto costruire un ponte fino a Madrid, ma con i cadaveri di quelli che lo estrassero si sarebbe potuto costruire un ponte fino a Madrid e tornare indietro a Potosì. Verso mezzogiorno partenza in auto privata alla volta di Uyunì, breve tour panoramico della cittadina e sistemazione in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

10° giorno Uyuni / Potosí

Prima colazione in hotel. In mattinata si raggiungerà il celebre Salar de Uyuni, nel quale si potrà visitare l’isola di Incahuasi, il cui particolarissimo ecosistema offre ospitalità a specie di cactus alte oltre 12 metri. Intorno a mezzogiorno rientro a Potosì e sistemazione in hotel. Pomeriggio a disposizione. Pernottamento.

11° giorno Potosí / Sucre / Santa Cruz

Prima colazione in hotel. In orario opportuno trasferimento all’aeroporto di Sucre e partenza per Santa Cruz con volo interno. Arrivo a Santa Cruz e trasferimento all’hotel prescelto. Pernottamento.

12° giorno Santa Cruz / San Javier / Concepcion

Prima colazione in hotel. Di buon mattino partenza per l’antica missione di San Javier, fondata nel 1691, visitando, in corso di tragitto, i villaggi di Coloca e Pailas ed i bellissimi giardini dell’area del Rio Grande. All’arrivo a San Javier, visita dell’antica chiesa, recentemente restaurata, e del locale Museo. Lunch e, nel pomeriggio, proseguimento per Concepcion, dove è prevista la sistemazione in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

13° giorno Concepcion / San Ignacio

Prima colazione in hotel. A seguire partenza per San Ignacio, percorrendo una strada assai interessante sotto il profilo paesaggistico, essendo arricchita da lagune e boschi ricchi di fauna silvestre. All’arrivo, sistemazione in hotel di cat. 3*** e lunch tipico. Pomeriggio dedicato alla visita delle più isolate Missioni Gesuite della Bolivia: Santa Ana, San Rafael e San Miguel, dove si avrà modo di visitare interessantissime chiese del sec. XVII, in cui si è manifestato appieno il talento decorativo e scultoreo degli indios Chiquitanos. Rientro a San Ignacio, cena e pernottamento in hotel.

14° giorno San Ignacio / Concepcion / Santa Cruz

Prima colazione in hotel. Tempo libero a disposizione per la visita delle delle botteghe artigianali in cui gli indigeni preparano le decorazioni di arte sacra. In orario opportuno partenza alla volta di Santa Cruz. Sosta, in corso di tragitto, presso Concepcion, per il lunch in ristorante. Arrivo nel pomeriggio a Santa Cruz e sistemazione presso l’hotel prescelto. Pernottamento.

15° giorno Santa Cruz / Italia

Prima colazione in hotel . Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli via La Paz o San Paolo del Brasile. Fine dei servizi.

Quote individuali di partecipazione a partire da

2.990 euro
in camera doppia base 2 passeggeri

Le quote comprendono

  • Sistemazioni alberghiere in camere standard negli hotel indicati o in altri equivalenti per comfort e categoria, con prima colazione giornaliera
  • Servizi, trasferimenti ed escursioni durante il tour con servizio regolare con altri partecipanti e guide locali parlanti spagnolo e inglese
  • I pasti espressamente menzionati in descrizione
  • Biglietti di ingresso alle attrazioni: il tutto come da descrizione dettagliata
  • Assicurazione Viaggio copertura bagaglio e rimborso spese mediche in corso di viaggio
  • Documentazione di viaggio Konrad Travel

Le quote non comprendono

  • Voli di linea Italia-Bolivia-Italia in classe economica
  • Tasse aeroportuali internazionali soggette a variazioni
  • Tasse di uso aeroportuale in Bolivia (da pagare in loco al momento del check-in)
  • Bevande ai pasti previsti in programma
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Escursioni facoltative non comprese in programma
  • Tutto quanto non espressamente descritto in dettaglio o non compreso nella voce 'le quote comprendono"
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK