USA

The Great American West

Paese
USA
Durata
15 giorni
A partire da
1.590 euro
Tipologia
Fly & Drive
Codice
6217

Parchi nazionali, riserve indiane e leggende del West tra 4 stati delle Rockies

Partenze individuali fly&drive da maggio a settembre

Una vera, straordinaria avventura del West, esplorando i 4 stati che compongono la regione delle Rockies. Dal Wyoming con Cheyenne, Sheridan con Devils Tower Natl. Monument e Ft. Laramie, al Montana della battaglia di Little Bighorn National Monument e le grandi praterie con Miles City. Proseguendo per il North Dakota della “frontiera” attraverso le riserve dei Nativi Indiani, il Theodore Roosevelt National Park e Medora, le Black Hills del South Dakota con Custer State Park, i Memoriali di Crazy Horse e Mt.Rushmore e il Badlands National Park ed il Mammoth Site.Tra parchi nazionali icone del West, rodeos, powow dei Nativi americani, musei del West, soggiornando in alloggi western autentici, con possibilità di esperienze Glamping.

Programma di viaggio

1° giorno Denver

arrivo a Denver, ritiro vettura a noleggio e proseguimento per l’hotel nel centro città. Pernottamento.

2° giorno Denver

Solo pernottamento in hotel. Giornata a disposizione per la visita di Denver, The Mile City nata con la scoperta dell’oro, oggi città di grande tendenza USA. Dinamica, sede di università e di un polo museale di gran rispetto. Potrete esplorare i suoi quartieri, dal centro di Denver con Larimer Square, la splendida Union Station restaurata e rivitalizzata, l’emergente RiNo che in cui vecchi magazzini industriali sono stati trasformati in gallerie d’arte, negozi di tendenza, locali e birrerie, il nuovissimo polo gastronomico Central Market, e la creatività dei famosi graffiti murali che decorano intere pareti urbane. Denver è la capitale della birra negli USA, con un percorso tra birrifici e birrerie artigianali. Pernottamento.

3° giorno Denver / Cheyenne  160 km

Solo pernottamento in hotel. Partenza per la capitale del Wyoming, Cheyenne. Un must è la visita all’ Old West Museum per apprendere tutto sul leggendario Frontier Days, uno dei rodei più consacrati d’America, il più grande e più antico nato nel 1897, che si svolge ogni anno a fine luglio. Scoprite il fascino della ferrovia e dei treni d’epoca al Cheyenne Depot and Depot Museum, uno degli ultimi depositi della Union Pacific del XIX secolo. Seguite un percorso a piedi nel centro di Cheyenne per scovare tutti i Big Cowboy Boots sparsi nella città: stivali alti 2.5 mt. decorati da artisti locali, interpretando il Wyoming e la storia di Cheyenne. Pernottamento in hotel a Cheyenne.

4° giorno Cheyenne / Devils Tower / Sundance 490 km

Solo pernottamento in hotel. Si parte alla volta del Wyoming nord-orientale per raggiungere il luogo del primo Monumento Nazionale Americano: la Devil’s Tower, il monolite di 206 metri a 1.535 metri sul livello del mare, luogo sacro per molte tribù indiane delle Grandi Pianure che chiamano il monolite “il Tipì dell’Orso”. Immerso in uno scenario naturale spettacolare e variegato, circondato da infinite praterie, foreste di conifere e boschi in cui si aggirano cervi, cani della prateria ed altri animali selvatici, il monolite è anche una star di Hollywood grazie al film Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo di Spielberg. Proseguimento per la vicina Sundance e pernottamento in hotel.

5° giorno Sundance / Sheridan, Bighorn Mountains  240 km

Solo pernottamento in hotel. Il viaggio prosegue verso Sheridan, incastonata nelle Bighorn Mountains del Wyoming settentrionale, una delle più autentiche cittadine del West. Oltre una decina i luoghi storici cittadini nel National Register of Historic Places: da non perdere lo storico albergo Sheridan Inn (1893): la sua storia vanta personaggi famosi che qui hanno soggiornato, primo fra tutti Buffalo Bill che vi svolgeva il casting per il suo Wild West Show. Ogni estate, la seconda settimana di luglio, Sheridan ospita il WYO Rodeo. La Black Tooth Brewing, la Big Horn Beverage e la Metz Beverage sono tre birrifici locali di Sheridan, che vanta una tradizione gloriosa nel panorama delle craft beers americane. Pernottamento in hotel.

6° giorno Sheridan / Little Bighorn NM / Billings  230 km

Solo pernottamento in hotel. Proseguimento a nord-ovest, entrando nel Montana si raggiunge Little Bighorn Battlefield National Monument, luogo della storica battaglia tra il 7° Reggimento di Cavalleria comandato dal Generale Custer ed i Nativi Americani, Sioux e Cheyenne, avvenuta sulle rive del Little Bighorn River tra il 25 e 26 giugno 1876, e attualmente parte della Riserva degli Indiani Crow. Proseguimento per Billings, la città più grande del Montana sulle sponde dello Yellowstone River, circondata da sei catene montuose mozzafiato. Trascorrete una bella serata gustando ottima birra artigianale: con dieci birrifici artigianali, l’area metropolitana di Billings ha più birrerie di qualsiasi altra località del Montana. Pernottamento.

7° giorno Billings / Miles City 230 km

Solo pernottamento in hotel. Partenza verso l’Est del Montana, sosta consigliata per la visita delle Pictograph Caves che contengono oltre 100 disegni rupestri risalenti a oltre 2000 anni fa, e Pompeys Pillar, ove nel luglio del 1806 passò la spedizione degli esploratori Lewis e Clark,  proclamato nel 2001 National Monument. Arrivo a Miles City, di grande importanza nella storia Western: storica sede di commercio per cavalli e bovini, ancora oggi Miles City ha aste settimanali e una volta l’anno organizza una vendita di cavalli per i rodei. Visitate il Vintage and Rustics in Montana, un magazzino di articoli western vintage, usati e nuovi, e la Miles City Saddlery, originali artigiani della sella Coggshall Saddle, attivi dal 1909. Infine, il Range Riders Museum, costruito dove sorgeva il Fort Keogh del 1876, che include 13 edifici che ospitano reperti originali dell’epoca pionieristica. Pernottamento in hotel.

8° giorno Miles City / New Town, ND  395 km

Solo pernottamento in hotel. Il viaggio prosegue per raggiungere il North Dakota. Lungo il percorso si trova il Makoshika State Park, il più grande parco statale del Montana, con il classico paesaggio delle Badlands ricco di reperti fossili: qui sono stati infatti ritrovati resti di T-Rex e Triceratopo. Sosta al Fort Union Trading Post National Historic Site, ricostruito sulle rive del Missouri River, uno dei primi National Historic Landmark degli Stati Uniti. Qui i Nativi Indiani Assiniboine, Crow, Cree, Ojibwe, Blackfoot, Hidatsa, Lakota, scambiavano le pelli di bisonte ed altre pellicce per altra mercanzia. Proseguimento per New Town, capoluogo della riserva indiana di Fort Berthold, una occasione per avere un’esperienza con le tradizioni dei nativi indiani ed assistere ad una presentazione della loro cultura con danze ed i favolosi “costumi” (la regalia). Da non perdere la visita all’Earth Lodge Village, che conserva 6 earth lodge ed un ampio Cerimonial Lodge con esposizioni culturali. Pernottamento a New Town, ND.

9° giorno New Town / Theodore Roosevelt NP North Unit / Medora

Solo pernottamento in hotel. Si prosegue alla volta del Theodore Roosevelt National Park per la visita sia del versante settentrionale sia di quello meridionale del parco, terminando la giornata a Medora. Il parco nazionale si trova nelle colorate badlands del North Dakota ed ospita una varietà di piante ed animali, tra i quali bisonte, cani della prateria – prairie dogs – cervi ed una mandria di cavalli Nakota. Dopo aver visitato la Northern Unit si raggiunge la Southern Unit del parco: Medora è parte della storia del West. Nel Medora Visitor Center potrete ammirare gli oggetti personali appartenuti a Theodore Roosevelt, i manufatti del ranch, le mostre di storia naturale ed il bungalow restaurato della Maltese Cross, la prima casa-ranch di Roosevelt nelle Badlands. A Medora potrete assistere (solo in estate) ad un musical notturno, Medora Musical, il “Greatest Show in the West” nello splendido anfiteatro outdoor Burning Hills Amphitheatre tra giugno e settembre. Provate per cena l’esperienza di una Pitchfork Fondue a base di bistecche di manzo!

10° giorno Medora: Theodore Roosevelt NP South Unit / Deadwood 352 km

Solo pernottamento in hotel. Mattinata a disposizione nel Theodore Roosevelt National Park: questo è l’unico Parco Nazionale americano che porta il nome di una persona, e rende omaggio alla memoria del Presidente degli Stati Uniti Theodore Roosevelt che visitò per la prima volta le Badlands nel settembre 1883, per una battuta di caccia. La South Unit offre una strada panoramica asfaltata di 56 km con segnaletica interpretativa, che illustra alcuni fenomeni storici e naturalistici del Parco. Proseguimento per Spearfish, seguendo la spettacolare strada scenografica che attraversa lo Spearfish Canyon. Godetevi le belle vedute ed effettuate soste lungo il tragitto per passeggiate ed ammirate le cascate. Potrete gustarvi un pranzo western al Spearfish Canyon Lodge. Proseguimento per le Black Hills del South Dakota, arrivo a Deadwood, cittadina Historic Landmark icona del Wild West e della Corsa all’Oro. Pernottamento a Deadwood.

12° giorno Deadwood / Rapid City 70 km

Solo pernottamento in hotel. Tempo a disposizione alla scoperta della città dei fuorilegge visitandone alcune attrattive: la storica Main Street, il Franklin Hotel, Saloon #10, il Bullock hotel dove il fantasma di Sheriff Seth Bullock si dice continui a trovarsi nella lobby. Sosta consigliata al Tatanka, Story of the Bison; creato da Kevin Costner, innamorato della regione dai tempi del film Balla coi Lupi, è un centro interpretativo che narra la storia del bisonte e dell’uomo con esposizioni interattive. Proseguimento per Rapid City, porta d’accesso alle mitiche Black Hills – Wapa Sapa – come le definirono i Nativi Lakota e Dakota. Nella downtown potrete ammirare una serie di sculture esposte nel centro cittadino: 43 statue bronzee dei Presidenti Americani sugli angoli delle strade. Visitate il Journey Museum, un viaggio nella storia delle Black Hills, il Museum of the American Bison per conoscere la storia del bisonte del Nord America dalla preistoria alla sua quasi estinzione. Non mancate di curiosare nell’emporio Prairie Edge Trading Co & Galleries che dispone dell’arte più raffinata delle Northern Great Plains creata da acclamati artisti regionali e nazionali. Pernottamento a Rapid City.

12° giorno Rapid City / Crazy Horse Memorial / Mt. Rushmore / Custer State Park

Solo pernottamento in hotel. Si prosegue in direzione del Crazy Horse Memorial, la più grande scultura esistente al mondo iniziata nel 1948 dallo scultore Korczak Ziolkowski con il patrocinio del capo indiano Standing Bear, e dedicata al leggendario guerriero Lakota, Cavallo Pazzo. Visita all’Indian Museum of North America, che ospita un’esposizione e collezione di manufatti dei Nativi Americani. A 27 km l’America’s Shrine of Democracy, Mount Rushmore National Memorial: attrattiva iconica con i volti di quattro presidenti Americani, Washington, Jefferson, Roosevelt e Lincoln scolpiti nella montagna di granito negli anni ’30. Si prosegue verso il Custer State Park, il secondo più grande parco statale degli USA, dimora di una mandria di 1500 bisonti allo stato brado e sede di alcuni tra i più grandiosi scenari naturali. Potrete fare un Buffalo Safari in jeep, fotografare ed ammirare gli animali a doverosa distanza. Pernottamento in uno dei lodge del Custer State Park.

13° giorno Custer State Park / Badlands NP / Hot Springs

Solo pernottamento in hotel. Partenza verso il Badlands National Park, un’area geologica di incredibile fascino, costituita da calanchi, pinnacoli, guglie d’arenaria stratificata con differenti colorazioni, in un percorso labirintico di estrema bellezza. Il luogo ha significato spirituale e storico per i Lakota Sioux: questo paesaggio aspro e desolato era conosciuto come ” Mako Sica “, “terra cattiva”. Percorrendo lentamente la Badlands Loop Road si possono facilmente avvistare bisonti ed altri animali. Proseguimento verso Hot Springs per la imperdibile visita del Mammoth Site, luogo del ritrovamento nel 1974 di 58 mammut colombiani e di 3 mammut lanosi. Pernottamento a Hot Springs, SD.

14° giorno Hot Springs / Ft. Laramie / Estes Park, CO  490 km

Solo pernottamento in hotel. La giornata inizia con il viaggio verso ovest in Wyoming al Ft. Laramie National Historic Site, una vera leggenda. Qui per 56 anni l’ondata dei trapper, commercianti, Nativi Indiani, missionari, emigranti, soldati, minatori, rancher e coloni che percorrevano l’Oregon Trail verso l’Oregon e la California e la Salt Lake Valley, interagì lasciando segni che divennero poi famosi nella storia del West Americano. Proseguimento per gli straordinari paesaggi del Rocky Mountain National Park. Pernottamento a Estes Park, CO.

15° giorno Estes Park  / Denver / Italia 120 km

Solo pernottamento in hotel. Proseguimento per l’aeroporto di Denver, rilascio della vettura a noleggio e partenza per l’Italia. Fine dei servizi.


Quote individuali di partecipazione a partire da

1.590 euro
in camera doppia base 2 passeggeri

Le quote comprendono

  • Tutte i pernottamenti con trattamento di solo pernottamento in hotel (cat. standard o superior)
  • Autonoleggio 14 giorni vettura categoria compact formula full coverage: Le tariffe includono chilometraggio illimitato, Riduzione penalità risarcitoria danni/Furto (LDW), copertura supplementare Responsabilità Civile (LIS), tasse e sovrattasse locali, Oneri Aeroportuali, supplemento 3 guidatori aggiuntivi e pieno di benzina.
  • Assicurazione di Viaggio con assistenza sanitaria in corso di viaggio, copertura bagaglio
  • Mappe e guide dettagliate della zona visitata
  • Documentazione di viaggio Konrad Travel

Le quote non comprendono

  • Voli di linea Italia/USA/Italia in classe economica
  • Tasse aeroportuali internazionali includibili nel biglietto soggette a variazioni
  • Pasti e bevande durante l'itinerario
  • Trasferimenti da per-aeroporto a New Orleans
  • Assicurazione PAI (Protezione Infortuni), PEC (Protezione effetti personali), carburante, spese accessorie ed incidentali per auto a noleggio
  • Ingresso ai siti, musei e parchi durante l'itinerario
  • Mance ed extra di carattere personale escursioni facoltative quanto non espressamente descritto o non compreso nella voce "le quote comprendono..."
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK